Aiutiamoli a casa loro, aiutami a casa mia (in nero)

Aiutiamoli a casa loro, aiutami a casa mia (in nero)

Settembre 14, 2017 - 07:13
Posted in:

La candidata cancelliera si Alternative fur Deutschland avrebve assunto una colf in nero siriana presso il suo domicilio svizzero

La candidata cancelliera del partito tedesco di estrema destra Alternative fur Deutschland Alice Weidel ha pagato in nero la sua colf, una siriana richiedente l'asilo impiegata presso il domicilio svizzeri della politica. A riferirlo è il Zeit online, che ha interpellato anche il legale della Weidel. La sua cliente "ha un rapporto di amicizia con la richiedente asilo siriana, in passato ospite della famiglia", spiega l'avvocato. La donna, nota per le sue posiziono fortemente critiche nei confronti dell'immigrazione, avrebbe assunto la collaboratrice domestica pagandola in nero e senza contratto.