Amazon fa (anche) la posta. In Italia viene multata

Amazon fa (anche) la posta. In Italia viene multata

Agosto 06, 2018 - 11:09
Posted in:

La sanzione è stata inflitta dall'authority italiana per attività postali senza autorizzazione.

L’Agcom, l’authority italiana per le comunicazioni, infligge il massimo della multa (anche se per il colosso dell’e-commerce non sarà sicuramente un problema pagare) ad Amazon. 300’000 euro per attività postali senza autorizzazione.
Amazon Italia Logistica, Amazon Italia Transport, Amazon Italia Service, Amazon Europe Core e Amazon EU, come riporta corcom.it, sono state multate con il massimo delle sanzioni previste.
Il garante delle comunicazioni infatti ha riscontrato che” il gruppo svolge – nel ben più esteso perimetro di attività della filiera del commercio online – anche attività postali, quali la logistica e la consegna di pacchi o la gestione dei centri di recapito”. “Il commercio on-line condizionerà sempre più i servizi di logistica e delivery, anche per conto terzi, nonché il perimetro di attività degli operatori tradizionali nei mercati postali", scrive il relatore del rapporto Antonio Nicita in una nota. “Alla luce della crescita attesa di vendite e acquisti on-line e dello sviluppo di nuovi modelli organizzativi e di business nei mercati dei servizi postali e considerando le misure previste dal regolamento europeo di armonizzazione delle condizioni per i servizi transfrontalieri, l’Autorità intende valutare i possibili trade-off tra innovazione, efficienza organizzativa, assetti concorrenziali e benessere degli utenti. L’analisi, anche prospettica, origina dalla necessità di esaminare gli effetti della crescita del commercio elettronico sul mercato dei servizi postali”.