Apple ha violato il brevetto: 506 milioni vanno all'università

Apple ha violato il brevetto: 506 milioni vanno all'università

Agosto 18, 2017 - 06:10

Apple avrebbe violato un brevetto relativo a dei processori presenti su iPhone  e iPad.

Una giudice statunitense ha condannato Apple a pagare 506 imilioni di dollari al  al Warf, l'ente di ricerca dell'università del Wisconsin, per aver violato un brevetto relativo ai processori presenti su iPhone e iPad. La decisione raddoppia l'importo che già aveva stabilito nel 2015 una giuria federale statunitense. Il giudice ha disposto il pagamento dell'ammontare aggiuntivo dato che Apple ha continuato a violare il brevetto e conteggiando anche gli interessi. Il brevetto, scaduto lo scorso dicembre, era stato registrato nel 1998 e due anni fa Apple aveva respinto le accuse definendo il brevetto "non valido".