Arriva la tassa sulle visite mediche?

Arriva la tassa sulle visite mediche?

Luglio 18, 2018 - 10:21
Posted in:

La Commissione del consiglio nazionale vuole introdurre una tassa a carico del paziente per le visite mediche.

Giusto prima della vacanza estiva, la Commissione per la salute del Consiglio nazionale ha lanciato sul tavolo una proposta che è sicuramente destinata a far discutere molto nei prossimi tempi. La Commissione ha infatti adottato un’iniziativa parlamentare (con 12 favorevoli e 9 contrari) che vuole introdurre una tassa a carico del paziente per ogni visita ambulatoriale o in ospedale. Secondo il consigliere nazionale Udc Thomas Burgherr con questa proposta si vuole rafforzare la responsabilità personale, introducendo, a carico del paziente, una ”quota simbolica”. "Oggi troppi casi minori finiscono in studi medici, specialisti o spesso anche in ospedale", osserva il consigliere nazionale Udc, come riporta la Nzz. Ciò ha importanti conseguenze sui costi della sanità. L'importo per ogni trattamento dovrebbe essere fissato a 15-20 franchi per i medici che esercitano liberamente la professione. Nei reparti ambulatoriali, i pazienti dovrebbero invece pagare il doppio. La differenziazione servirebbe a fare in modo che i medici di medicina generale diventino il primo punto di riferimento. Dovrebbero essere esenti dal prelievo bambini, le donne incinte, pazienti sottoposti a cure mediche e persone affette da malattie croniche.