Borse ancora in rosso

Borse ancora in rosso

Febbraio 05, 2018 - 14:30
Posted in:

Prosegue il segno negativo dei principali listini azionari. I mercati temono un'ulteriore stretta.

Dopo mesi di continui record dei listini azionari, ora il vento sembra essere girato.
Continuano a viaggiare in segno negativo le borse di tutto il mondo, sulla scia del -3,4% segnato dal Nikkei a Tokio, e dopo che la scorsa settimana è risultata essere la peggiore a Wall Street da due anni a questa parte, chiusasi con il Down Jones che ha ceduto il 2,5%.
"A preoccupare gli operatori c'è soprattutto la possibilità che la Fed acceleri sul percorso di rialzo dei tassi di interesse: quest'anno erano previste tre "strette" al costo del denaro ma con i dati positivi arrivati sul fronte del mercato del lavoro americano venerdì scorso (disoccupazione ai minimi storici e rialzo dei salari)", spiega Michael Hewson, analista di Cmc Markets, citato da Il Sole 24 Ore, "c'è la possibilità che la Banca centrale americana arrivi a quattro incrementi dei saggi Usa. Cosa che, conclude, potrebbe spingere il rendimento del decennale americano (già in forte aumento nelle ultime sedute) a ridosso della soglia psicologica del 3%".
Attualmente risultano in perdita tutti i principali indici borsistici mondiali. Il Dow Jones cede il 2,54%, così come tutta le principali piazze europee risultano perdere oltre l'1%. Lo Swiss Market Index viaggia sul -1,31%.