Botti nel Bellinzonese: c'è un fermo

Botti nel Bellinzonese: c'è un fermo

Marzo 06, 2018 - 16:41
Posted in:

La polizia ha fermato un 19enne della regione in relazione ai botti notturni uditi nel Bellinzonese.

Pubblicihamo li seguente comunicato stampa della polizia cantonale.
 
Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia Città di Bellinzona comunicano che in relazione alle recenti segnalazioni di botti notturni avvertiti in alcuni quartieri di Bellinzona, il 06.03.2018 è stato arrestato un 19enne cittadino svizzero domiciliato nella regione. A lui si è giunti anche grazie al ritrovamento di resti dei botti. La perquisizione presso il suo domicilio ha permesso di rinvenire dei petardi. Nei confronti del giovane si ipotizzano i reati di disturbo della quiete pubblica, di danneggiamento e di infrazione alla Legge federale sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Moreno Capella. Sono in corso accertamenti relativi ad altri casi simili avvenuti negli scorsi mesi in altre regioni del Ticino. Al momento non saranno fornite ulteriori informazioni sull'indagine.