Consuntivi quasi in pareggio grazie a ricavi straordinari

Consuntivi quasi in pareggio grazie a ricavi straordinari

Aprile 12, 2018 - 14:54
Posted in:

Lugano ha presentato oggi i conti consuntivi del 2017.

Consuntivi positivi per la Città di Lugano, ma si tratta di un’entrata straordinaria. Oggi il Municipio ha presentato il Consuntivo 2017 oltre al Piano finanziario 2018-2021.
La chiusura del conti dell’anno passato indica infatti un leggero disavanzo nella gestione corrente di 0,12 milioni di franchi, in netto miglioramento rispetto al Preventivo che indicava un disavanzo di 13,34 milioni.
A fare la differenza sono stati i ricavi superiori a quanto preventivato, in particolare alle voci Imposte supplettorie delle persone fisiche (6,3 milioni in più), quelle sulle persone giuridiche (740’000 franchi in più), con la tassa sugli utili immobiliari (1,1 milioni) e le imposte alla fonte (2,8 milioni). Ad incidere è stata in particolare la “mini amnistia” che complessivamente ha portato nelle casse 11 milioni al posto dei 5 preventivati. Sul fronte delle spese si registrano -0,2 milioni di differenza rispetto al Preventivo.
Complessivamente la differenza fra Preventivo e Consuntivo è dell’1%, piuttosto contenuta, ha evidenziato il capo dicastero finanze Michele Foletti.
Il grado di autofinanziamento si situa al 75,38%, in netto miglioramento rispetto al passato (era negativo nel 2013), contribuendo a contenere l’indebitamento. Indebitamento che rimane tuttavia “troppo alto”, ha osservato Foletti. Pur riducendosi di 14 milioni di franchi esso rimane oltre i 930 milioni.