Da Claudio Taddei agli Alto Voltaggio: il 28 luglio un "All-Star Team" per l'open-air di Dalpe

Da Claudio Taddei agli Alto Voltaggio: il 28 luglio un "All-Star Team" per l'open-air di Dalpe

Luglio 22, 2018 - 16:47

Il prossimo 28 luglio torna a Dalpe l'open-air Notti in Blu.

Il prossimo 28 luglio le montagne che circondano la località leventinese di Dalpe risuoneranno con le note dell’open-air Notti in Blu, che festeggia quest’anno l’importante traguardo del decimo anniversario di vita.
“Per la decima edizione dell'open-air Notti in Blu, gli organizzatori hanno deciso di mettere in campo una sorta di All-Star Team, pescando cinque gruppi protagonisti negli anni scorsi sul palco di Dalpe”, spiegano gli stessi organizzatori nella nota che presenta il programma della serata all’insegna della musica. Sul palco disposto in zona sciovia si seguiranno dunque volti e voci già note agli “aficionados” dell’evento musicale di Dalpe, a partire da, citiamo, l'«enfant du pays» Francesco Pervangher, con origini leventinesi e il suo repertorio cantautorale. Per gli amanti del rock la giusta carica sarà garantita dagli Alto Voltaggio dell’ex Gotthard Jgor Gianola e compagni. Sempre restando sulla sei corde, “il leggendario Vic Vergeat, presenterà un one-man-show da pelle d’oca". Spazio poi a Claudio Taddei, che suonerà in anteprima alcuni brani dei suo nuovo album in uscita in autunno e, durante il concerto, realizzerà anche un dipinto.
Spazio infine per una “new entry”, o quasi. “I Drivin' Mad, mai esibitisi a Dalpe, ma due terzi della band rock-blues vengono dai disciolti The Flag, protagonisti nel 2009 della prima edizione del festival”.
Tanta musica dunque, ma ovviamente non possono mancare buvette e griglia, attiva dalle 18. L’entrata sarà gratuita e anche in caso di maltempo è presente un ampia copertura dell'area del festival.