Dai "cazzotti" alla diplomazia. Seagal nominato rappresentate speciale

Dai "cazzotti" alla diplomazia. Seagal nominato rappresentate speciale

Agosto 06, 2018 - 09:48
Posted in:

L'attore è stato nominato rappresentante speciale della Russia negli Stati Uniti.

L'amicizia del noto attore Steven Seagal con il presidente Russo Vladimir Putin era nota. Ora però l'attore statunitense, che nel 2016 ha ricevuto la cittadinanza russa, è ufficialmente un punto di collegamento fra il Cremlino e la Casa Bianca. Seagal ha infatti ricevuto dal Ministero degli esteri russo l'incarico di rappresentante speciale per i rapporti con gli Stati Uniti per questioni umanitarie. Il Ministero degli esteri ha specificato che l'attore non riceverà nessun compenso per il suo ruolo, che si configura come qualcosa di simile a quello degli ambasciatori di buona volontà delle Nazioni Unite.
 Già in passato Seagal aveva fatto da "mediatore" nei rapporti fra Stati Uniti e Russia e recentemente aveva difeso il Cremlino dalle accuse di interferenza nella campagna elettorale statunitense. Interferenze su cui il presidente Donald Trump chiede con sempre più insistenza la fine delle indagini in corso a Washington.