Dovranno restituire milioni per i corsi di tedesco

Dovranno restituire milioni per i corsi di tedesco

Aprile 14, 2018 - 11:53
Posted in:

L'Ecap dovrà restituire delle sovvenzioni ricevute per dei corsi di formazione.

Nel 2013 e 2014 l'Ufficio per l'istruzione secondaria e la formazione professionale del Canton Zurigo avrebbe pagato oltre 7 milioni di franchi in più per i corsi di tedesco nelle due scuole Ecap e Enaip (Ente Nazionale ACLI Istruzione Professionale). Silvia Steiner, a capo del Dipartimento educazione, aveva chiesto la restituzione dei fondi erogati in eccesso.
L’Ecap è il terzo più grande ente di formazione per adulti in Svizzera, dopo la Scuola Migros e quelli offerti dai Dipartimenti cantonali dell’educazione. Fondato dal sindacato italiano Cigl quale ente di formazione per i lavoratori, ora è una fondazione L'Ecap è associato al sindacato Unia con il quale collabora da diversi anni.
Sulla vicenda dei fondi era stata aperta un’inchiesta, che tuttavia non ha trovato evidenze di una gestione fraudolenta.
Il recupero di 5,6 milioni di franchi dall’Ecap è rimasto in sospeso, come riferisce oggi un articolo della Neue Zurcher Zeitung. L’Ecap ha fatto ricorso alla restituzione, ma il Tribunale amministrativo ha sentenziato che la fondazione dovrà restituire gli accantonamenti fatti con le sovvenzioni in eccesso. La direzione dell’Istruzione dovrà calcolare nuovamente la cifra da restituire, che dovrebbe essere attorno ai 5,3 milioni di franchi.