E anche i dipendenti della Rsi (e non) scendono in piazza... con Gatto Arturo

E anche i dipendenti della Rsi (e non) scendono in piazza... con Gatto Arturo

Gennaio 27, 2018 - 16:34
Posted in:

Oggi a Bellinzona i contrari all'iniziativa "No-Billag" hanno sfilato per le vie della Città.

Mentre oggi a Cofignon, nel Canton Ginevra, l'assemblea dei delegati dell'Udc votava a schiacciante maggioranza il "sì" alla "No-Billag" (mentre il Ppd, riunitosi in assemblea dei delgati a Berna, si è schierato per il "no" all'iniziativa), a Bellinzona i dipendenti (e non) della Rsi hanno sfilato su viale Stazione per dire "no" allo smantellamento del canone radio-televisivo.
Fra i politici hanno deciso di parteciapare alla manifestazione molti esponenti politici socialisti, fra cui il consigliere di Stato Manuele Bertoli e il presidente Igor RIghini, oltre a numerosi granconsiglieri. Presenti anche i senatori Plr Fabio Abate e Ppd Filippo Lombardi (che siede anche nel cda di Teleticino, emittente privata sussidiata dalla Billag), l'ex consigliere di Stato Ppd Luigi Pedrazzini (presidente della Corsi), gli economisti Amalia Mirante e Mauro Baranzini e il municpale di Mendrisio Plr Samuele Cavadini.
I contrari all'iniziativa "No-Billag" hanno riempito questo pomeriggio le vie di Bellinzona, per la manifestazione indetta dal Sindacato Svizzero dei Mass Media (SSM). Il corteo, partito dalla Stazione, ha percorso Viale Stazione fino a piazza Collegiata, da dove è ripartito per Piazzetta Nosetto. Buona la partecipazione, almeno 1'000 persone hanno sfilato dietro al carro da dove si sono alternati musicisti e gli interventi che hanno invitato a dire "no" il prossimo 4 marzo.
Fra i manifestanti c'era anche uno "special guest", il felino più conosciuto della Svizzera Italiana, il Gatto Arturo.