Fiori dallo spazio

Fiori dallo spazio

Novembre 20, 2015 - 04:11

Proseguono i test della Stazione spaziale internazionale sulla coltivazione a gravità zero.

Dopo l'insalata coltivata nello spazio arrivano anche i fiori. Il piccolo orto a bordo della Stazione spaziale internazionale (Iss) è stato nuovamente messo all'opera. Lo scopo è far sbocciare i primi fiori nello spazio, che saranno delle zinnie, della famiglia delle Asteracee. A dare il via all'esperimento è stato l'astronauta della Nasa Kjell Lindgren, che regolando luci led, acqua e nutrienti seguirà con i colleghi la crescita delle piantine. 
La coltivazione in orbita della zinnia, così come quella della lattuga, già testata e assaggiata, è un test volto a capire come ottimizzare la crescita di vegetali in condizioni di microgravità, con lo scopo di avere in futuro prodotti alimentari sempre più disponibili, utili principalmente nei viaggi di lunga durata. Fra i vari aspetti che saranno affrontati vi è capire per quanto tempo i semi si possono conservare nello spazio, come riescono a germinare e se il polline è un problema per l'equipaggio, e anche se coltivare un orto possa avere degli effetti positivi sull'umore degli astronauti.