Follia sul bus a Zurigo: il controllore sotto procedimento penale

Follia sul bus a Zurigo: il controllore sotto procedimento penale

Luglio 05, 2018 - 07:41
Posted in:

Emergono nuovi dettagli sulla rissa avvenuta domenica a Zurigo in occasine di un controllo dei biglietti.

Emergono nuovi dettagli sulla rissa a margine di un controllo dei biglietti avvenuta a Zurigo la scorsa domenica, chiusasi con un bilancio di sei feriti e due fermi (vedi qui) presso la fermata  Bahnhof Wipkingen.
Stando a quanto riporta oggi il Tages Anzeiger il Ministero pubblico zurighese ha deciso di aprire un procedimento penale a carico del controllore 45enne coinvolto nei fatti.
Stando alla ricostruzione fornita dal quotidiano di Tamedia a scatenare il litigio sarebbe stato un insulto proferito dal ventenne, trovato senza un biglietto valido, nei confronti del controllore. Questo avrebbe preso il giovane per il colletto e da qui la situazione sarebbe degenerata. Altri quattro controllori sarebbero intervenuti, mentre il controllore 45enne avrebbe sferrato dei calci in testa al ventenne mentre era a terra. Quest’ultimo sarebbe stato rilasciato lo stesso giorno e il medico legale avrebbe riscontrato un leggero sanguinamento interno nella testa, mentre il controllore rimane in custodia. Le accuse nei suoi confronti sono di lesioni gravi e tentate lesioni gravi. UN passante 50enne avrebbe ripreso tutta la scena con il telefonino.