Gli ottavi puniscono le ticinesi

Gli ottavi puniscono le ticinesi

Ottobre 22, 2017 - 18:45
Posted in:

Sia l'Ambrì che il Lugano dicono addio alla Coppa Svizzera, sconfitti da Berna e Rapperswil. 

 

Capolinea agli ottavi di Coppa Svizzera per l'Ambrì. Impegnata questo pomeriggio alla Valascia contro il Berna la compagine leventinese ce la mette tutta e dà prova di grande carattere rimontando dal 3-1 fino al 3-3, ma venendo infine sconfitti ai rigori. 

Ad aprire le marcature è stata la compagine della capitale, che grazie alla doppia espulsione di Taffe e Monnet segna all'8'. Presto però ci pensa Gautschi a riportare il punteggio in parità. Al 27' i bernesi riconquistano il vantaggio con Andersson. Una nuova superiorità numerica permette al Berna di segnare con Haas al 45'. 

L'Ambrì non si perde d'animo e nel giro di pochi minuti riesce a riportare il punteggio in parità con le marcature di Mazzolini e  Fora. 

Superati indenni gli overtime l'Ambrì è stata però battuta ai rigori dal decisivo punto di Bodenmann. 

 

Anche per il Lugano, impegnato in quel di Rapperswil, gli ottavi sono il capolinea. La squadra sangallese si impone con un 3-0 sulla compagine bianconera. 

La partita vede nel primo periodo entrambe le porte inviolate, con un Lugano che appare solido e con un buon gioco. Nel secondo periodo è di fatto in poco più di 10' che si decide la partita. Dapprima è al 29' Hüsler a punire la porta del Lugano, seguito da Hügli al 38' e da Knelsen poco prima della seconda sirena. Nel terzo periodo il Lugano non riesce riprendersi dalla "batosta" e il risultato rimane invariato.