Gobbi sta con Pierre Maudet (perlomeno al lounge del Leopard Club)

Gobbi sta con Pierre Maudet (perlomeno al lounge del Leopard Club)

Agosto 04, 2017 - 22:49

Dopo l'acclamazione in Piazza Grande Adrien Brody si è seduto al lounge del Leopard Club dietro lo Spazio Magnolia. Li c'era anche una coppia piuttosto sorprendente...

Bagno di folla in Piazza Grande questa sera per il Leopard Club Award all'attore premio Oscar Adrien Broody. Dopo la consegna sul Palco della Piazza Grande del Locarno Festival l'attore si è recato al lounge del Leopard Club, dietro lo Spazio Magnolia, dove si è intrattenuto con il direttore del Festival Carlo Chatrian. 

Ma la cosa più sorprendente è stato vedere, sempre seduti ad uno dei tavoli dei salottini del lounge del Leopard Club, assieme ad altre persone, niente di meno che il consigliere di Stato leghista Norman Gobbi, assieme alla vera "star" della giornata, Pierre Maudet, consigliere di Stato liberale ginevrino.  Maudet in mattinata ha annunciato la sua candidatura al consiglio federale come possibile successore di Didier Burkhalter e nel tardo pomeriggio si è recato "nella tana dell'orso", ossia in Canton Ticino (il cantone dell'altro candidato di punta del Plr, Ignazio Cassis), sulle rive del Verbano, per seguire il Film Festvial e sfruttare l'imponente macchina mediatica già presente nella Città del Pardo per promuovere la sua candidatura e rilasciare interviste a go-go (poco prima di giungere al lounge del Leopard Club, era in collegamento con la televisione svizzero tedesca SRF).

Maudet e Gobbi sono parzialmente colleghi, visto che il ministro ginevrino oltre a dirigere le finanze è anche responsabile della sicurezza del Canton romando. Non è dato sapere i temi della conversazione, durata per più di un ora, ma non è da escludere che Maudet abbia chiesto qualche consiglio al consigliere di Stato leghista, per farsi ben volere nella terra di Cassis. O forse hanno parlato di cinema, visto che ad un certo punto anche Chatrian si è unito ai due.