I liberali festeggiano, il Ppd piange

I liberali festeggiano, il Ppd piange

Maggio 27, 2018 - 17:04

A Mendrisio i liberali radicali festeggiano il neo sindaco Samuele Cavadini.

In Via Pollini a Mendrisio c’è qualche auto che “strombazza” in segno di vittoria.
Infatti è proprio in questa via, al bar Champions, che i liberali radicali di Mendrisio si sono ritrovati per attendere i risultati. Risultati che sono arrivati velocissimi e alle 14.00 già si sapeva che il candidato Plr Samuele Cavadini avrebbe vinto il duello contro il candidato Ppd, il consigliere nazionale Marco Romano.
La vittoria di un candidato come Samuele Cavadini nella Cittadina più cattolica del Cantone è probabilmente segno dei tempi. Dire che il consigliere nazionale Marco Romano abbia preso una batosta è un eufemismo. La sconfitta è stata netta, di fatto è stato “asfaltato” senza se e senza ma.
“Sportivamente” Marco Romano si è recato nel primo pomeriggio al bar Champions per congratularsi con i vincitori. Ad accoglierlo il “dream team” di Cavadini, composto da Giovanni Poloni, Katya Cometta, il presidente della sezione Plr di Mendrisio Tiziano Caldelari, … . In seguito è arrivato pure il consigliere comunale Luca Pestelacci.  
Ovviamente anche esponenti cantonali del Plr si sono voluti recare al bar Champions: il mendrisiense segretario cantonale Andrea Nava, il presidente cantonale Bixio Caprara e il sindaco di Breggia, nonché vicepresidente cantonale e grancosigliere Sebastiano Gaffuri, il consigliere di Stato Cristian Vitta, il sindaco di Chiasso Bruno Arrigoni, ... .
In serata grande festa per il neo sindaco nel suo territorio: Salorino.