I mercati si preparano alla fine del quantitative easing

I mercati si preparano alla fine del quantitative easing

Giugno 07, 2018 - 08:14
Posted in:

I mercati si preparano all'annuncio dell'interruzione della politica monetaria "ultra-espansiva" della Bce.

I mercati si preparano al “grande annuncio” della Banca centrale europea sulla fine del quantitative easing, l’immissione di liquidità nel sistema monetario attraverso l’acquisto di asset avviata dalla Bce di Mario Draghi nel 2015.
Come riporta oggi “Il Sole 24 Ore” “il mercato fino a qualche giorno fa prevedeva l’annuncio a luglio, ma ha cambiato idea e ora punta su giugno: già i tassi dell’Euribor ieri hanno iniziato a muoversi con uno steepening, cioè al rialzo perché la fine del QE rende la politica monetaria meno accomodante ed è l’inizio della “stretta” che sarà seguita da un primo rialzo dei tassi, per il momento anticipato dal mercato, nella seconda metà del 2019 o comunque prima della fine dell’era del presidente Mario Draghi, in uscita nell’ottobre 2019”. L’annuncio potrebbe arrivare in occasione della riunione del consiglio direttivo in trasferta a Riga in trasferta il 14 giugno o a Francoforte il 26 luglio. Ieri il capo economista della Bce Peter Praet ha confermato le indiscrezioni emerse nel corso della giornata, che davano la Bce “pronta a discutere e valutare già la prossima settimana le modalità di uscita dalle politiche ultra-espansive”.
Anche il presidente della Banca centrale tedesca Jens Weidmann, come riferisce Milanofinanza, ritiene “plausibili" le ipotesi che l’acquisto di asset possa concludersi entro il 2018.