I sette consigli per schivare l'influenza. Fra di essi ridere molto e dormire tanto

I sette consigli per schivare l'influenza. Fra di essi ridere molto e dormire tanto

Ottobre 26, 2017 - 06:00

I sette consigli per ridurre la possibilità di ammalarsi secondo la dottoressa  Susan Biali Haas.

 

Arriva il primo freddo, e con esso i primi malanni. Per evitare di ritrovarsi fermi a casa con tisane e maree di fazzoletti sul magazine Psychology Today il medico canadese Susan Biali Haas, elenca le sette regole da seguire per schivare, o perlomeno ridurre il rischio di ammalarsi.

La prima regola: dormire almeno 7 ore a notte. La carenza di sonno infatti, specie se cronica, riduce le difese immunitarie. 

Anche mangiare in modo sano aiuta. Non va saltata la colazione, ne il pranzo e la cena, che devono sempre essere ricchi di frutta e verdura. Bibite e cibi troppo zuccherati riducono le difese immunitarie e il digiuno e fonte di stress per il corpo. 

Terzo consiglio: praticare attività fisica: il movimento aiuta la circolazione del sangue e migliora la risposta immunitaria. 

Lavarsi le mani, sempre. Non bisogna mai mangiare, toccarsi naso, bocca o occhi senza prima aver accuratamente lavato le mani. 

Tenere sotto controllo lo stress, che senza un adeguata dose di riposo produce ormoni che riducono la difese immunitarie. 

Il sesto e curioso consiglio fornito da Psychology Today, è quello di ridere di frequente e frequentare persone piacevoli: la socializzazione farebbe infatti aumentare le difese immunitarie. 

Infine il più classico e banale dei consiglio: copritevi! Scarpa e cappotto sono un must. Un corpo ben riscaldato può prevenire il contagio dei virus.