Il Caffè: il porno che crea sex-addiction

Il Caffè: il porno che crea sex-addiction

Maggio 27, 2018 - 02:18

La "sesso dipendenza" riguarderebbe il 6% della popolazione svizzera.

Almeno il 6% degli svizzeri sarebbe affetto da sesso-dipendenza. La “sex-addiction" viene spiegata come una necessità patologica di rapporti sessuali e l’ossessione dell’idea del sesso, quella di cui sarebbe affetto, il produttore statunitense Harvey Weinstein finito al centro dello scandalo molestie sessuali. Ne parla oggi “Il Caffè” in un articolo di Clemente Mazzetta, che spiega come sia stimato che il 6% degli svizzeri viva questa condizione, anche se la stima va presa con le pinze.
"L’ipersessualità è un tipo di disagio pienamente riconosciuto da un punto di vista medico-psicologico", dichiara a Il Caffè Marco Coppola, sociologo di "Zona protetta”. “Se è vero che uno ha più partner, corre più rischi, è altrettanto vero che se ha comportamenti protetti, se è prudente con i suoi partner, non si espone a pericoli”.
"È difficile in quest’ambito trovare dei dati certi” commenta Katya Bonatti, consulente in sessuologia di Lugano, al Caffè, “si può però dire che negli ultimi anni se ne parla di più. Questo tipo di dipendenza è aumentata, anche perché è legata all’uso di internet e della pornografia. Oggi la pornografia è fruibile in ogni momento e in maniera anonima in quantità enorme”. Il 10% dei frequentatori di internet, stando ad un’inchiesta condotta dalla Fondazione Phénix e da Dipendenze Svizzera nel 2016, risulterebbe dipendente dal sesso sul web.
"È una a dipendenza come quella dell’alcool, del gioco d’azzardo che riguarda in particolar modo la popolazione maschile , più che quella femminile”, spiega Bonatti.
"Il tema non è da sottovalutare perché le conseguenze personali ed economiche della sex-addiction non sono di poco conto”, evidenzia Bonatti. “Ne risentono le relazioni personali, quelle sentimentali, quelle economiche, proprio come qualsiasi altra dipendenza. Può essere messo in secondo piano il lavoro, la professione. La dipendenza sessuale quando porta alla frequentazione di prostitute comporta gravi conseguenze economiche”.