Insonnia? Ecco come fanno i soldati Usa ad addormentarsi in 2 minuti

Insonnia? Ecco come fanno i soldati Usa ad addormentarsi in 2 minuti

Settembre 19, 2018 - 11:54

Una tecnica insegnata ai soldati Usa permetterebbe a chiunque di addormentarsi in due minuti.

C'è chi si addormenta appena appoggia la testa sul cuscino e chi invece fatica a compiere il trapasso nel mondo dei sogni. Fatto sta che un po' in tutto il mondo sta aumentando il consumo di farmaci per facilitare il sonno. Le conseguenze sulla salute dell'insonnia possono essere anche gravi:  le conseguenze indicate da vari studi vanno dai problemi psichici a quelli cardiaci.
Per evitare l'utilizzo di farmaci il sito Businessinsider suggerisce un'interessante tecnica insegnata dall'esercito statunitense, spiegata per la prima volta nel libro Relax and Win: Championship Performance del 1981. La tecnica è insegnata ai soldati nell'eventualità di situazioni ad alta tensione, come un campo di battaglia, dove è sicuramente difficile addormentarsi, ma d'altro canto un riposo non adeguato può compromettere l'efficenza delle truppe. Essa si articola in due fasi:
Dapprima bisogna "svuotare" la mente. Per farlo viene consigliato di:

  • 1. rilassare i muscoli del viso, inclusi lingua, mascella e muscoli intorno agli occhi.
  • 2. abbassare le spalle il più in basso possibile e quindi rilassare la parte superiore e inferiore delle braccia.
  • 3. espirare e rilassare il torace.
  • 4. rilassare le gambe, iniziando dalle cosce e poi scendendo verso i piedi.

Termianta questa parte, che non dovrebbe richiedere più di un minuto e mezzo, per addormentarsi viene consigliato di concentrarsi su una di queste tre immagini:

  1. La persona si immagina all’interno di una canoa in un lago totalmente calmo e circondato solo dal cielo azzurro.
  2. La persona dovrebbe immaginare di essere sdraiata su un’amaca di velluto nero che oscilla in una stanza buia.
  3. Invece di immaginare qualcosa, la persona inizia a ripetere “non pensare, non pensare” per 10 secondi

La tecnica, dopo sei settimane di pratica, avrebbe un'efficacia del 96%.