La batteria ecologica è fatta di carta

La batteria ecologica è fatta di carta

Agosto 16, 2018 - 20:40

Negli Stati Uniti viene messa a punto una batteria biodegradabile fatta di carta.

Le batterie, specialmente nell’era delle automobili elettriche, rappresentano un problema ambientale non indifferente quando giunte al termine della loro vita devono essere smaltite.
Ora un gruppo di ricercatori dalla State University di New York e dall'università di Binghamton sembrano aver finalmente trovato una soluzione realizzando una batteria che promette di essere biodegradabile. Non è la prima volta che si tenta questa strada, ma in passato i risultati, in termini di “resa” della batteria, e capacità di produzione, non le rendevano neanche lontanamente competitive per il mercato. Nello studio pubblicato su Advanced Sustainable Systems si mostra come la batteria realizzata con un ibrido di carta e polimeri ingegnerizzati è effettivamente biodegradabile, con una struttura di carta leggera, flessibile e dal costo contenuto.
"C'è un drammatico aumento di rifiuti elettronici e la nostra batteria - spiega Seokheun Choi, uno degli autori dello studio, citato da Repubblica - può essere un modo eccellente per iniziare a ridurli. Il nostro ibrido mostra un rapporto costo/potenza maggiore rispetto alle precedenti batterie microbiche in carta".