La depressione si cura con la neuroimaging

La depressione si cura con la neuroimaging

Aprile 05, 2018 - 09:00

Dagli States nuove tecniche per capire il nostro cervello.

Gli scienziati fotografano il cervello. Georg Northoff e il suo team, docente di Neuroscience and Mental Health nell'università di Ottawa e a capo dell'unità di ricerca Mind, Brain Imaging and Neuroethics nell'Institute of Mental Health Research grazie alla tecnica della risonanza magnetica funzionale
Grazie a questa nuova tecnica gli scienziati pensano così di fornire un contributo allo studio di malattie quali la schizofrenia. Studi recenti hanno mostrato come questa malattia sia causata dall'incapacità di stabilire un confine preciso fra il sé e l’altro.. L tecnica di Northoff è stata fondamentale per fotografare il cervello. “Con i nostri studi riusciamo a 'fotografare' come il cervello reagisce agli stimoli esterni”, spiega Northof citato da repubblica.it."Cerchiamo di capire come è possibile che l'attività neurale ci spinga a farci fare qualche cosa. Bisogna pensare che il nostro encefalo è come una macchina, più premo sull'acceleratore, più la macchina va avanti. Se viene stimolato funziona, altrimenti no. A volte, come nelle depressioni, tutto sembra fermarsi".