La mafia sbarca su Youtube. Scatta l’operazione di polizia

La mafia sbarca su Youtube. Scatta l’operazione di polizia

Giugno 12, 2018 - 13:20

Un video pubblicato su Youtube fa scattare un'operazione di polizia nel Gargano.

Un video pubblicato su Youtube dà il via ad un’indagine di carabinieri e polizia che ha visto ieri mattina diverse perquisizioni, posti di controllo e verifiche in esercizio commerciali. Il luogo è il Gargano, in Puglia,  il protagonista è il rapper italo tedesco Eazy Patrino, il video si chiama “Mafia”. Nel videoclip si parla in lingua franco-algerina e vengono esplosi due colpi di pistola in aria. Il video è girato a Mattinata, comune sciolto per mafia a marzo. Come riporta Il Fatto Quotidiano nel video si vede poi un uomo, che sarebbe il pregiudicato Gianfranco Prencipe, che simula l’inserimento di un colpo in canna, “cugino del pluripregiudicato Francesco Notarangelo legato al clan Romito”, scrive Il Fatto Quotidiano. “La sorella, invece, è stata assunta dal Comune di Mattinata come agente di polizia locale a tempo determinato, episodio quest’ultimo citato nella relazione che ha portato allo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose deciso lo scorso marzo dal Consiglio dei ministri”. Gli investigatori stanno ora verificando se i colpi esplosi nel video siano reali e se nel testo della canzona si inneggi alla criminalità organizzata e le operazioni erano orientate proprio al recupero di quella pistola.