La nuova satira italiana arriva al cinema

La nuova satira italiana arriva al cinema

Maggio 05, 2018 - 11:38

Il collettivo satirico "Il Terzo Segreto di Satira" arriva al cinema.

Il collettivo satirico de “Il Terzo Segreto di Satira” arriva per la prima volta al cinema il loro primo film: Si muore tutti democristiani. Il collettivo di videomaker non abbandona lo stile ironico graffiante, in cui prendono di mira i luoghi comuni della sinistra italiana.
I tre protagonisti nella pellicola sono tre videomaker impegnati, che ricevono tutta via una generosa offerta per realizzare un documentario sulle povertà in Africa, salvo poi ritrovarsi con il presidente della’onlus che ha commissionato il documentario viene arrestato.
"Per far scricchiolare il sancta sanctorum dell’etica integra e intonsa progressista bastano un paio di momenti comici con al centro la dialettica dirompente tra tentazione del denaro e valore degli ideali", osserva Il Fatto Quotidiano." La sequenza in cui Stefano acquista a prezzo alto l’ombrello di marca, e non quello sgangherato venduto dal cingalese, spiega in 30 secondi tutto quello che Antonio Albanese non è riuscito a dire con l’intero Contromano sulla latente conflittualità dell’integrazione con lo straniero nelle grandi città. Ma anche il momento in cui Enrico sbotta, sostenendo di essere di sinistra solo perché ha “fatto il classico” e che se avesse “fatto l’Itis sarebbe fascista e taxista come il cugino”, dimostra come il cinema possa ironicamente raccontare i cambiamenti epocali del presente nell’arcipelago partitico sinistrorso italiano".