La "Repubblica delle banane" lascia il posto ai Boeri: apre la Lingera

La "Repubblica delle banane" lascia il posto ai Boeri: apre la Lingera

Febbraio 01, 2018 - 11:30
Posted in:

A Roveredo (meglio conosciuta come Rorè) il carnevale è sempre il "termometro" del clima politico che si respira nel più importante Comune del Moesano. Come si fa a non ricordare l'edizione di qualche hanno fa dove nello spettacolo di apertura vi erano alcuni sketch comico-satirici in cui si rideva della profonda crisi istituzionale che in quel periodo attanagliava il Municipio di Roveredo, con municipali dimissionari e altri che rimanevano attaccati al proprio "cadreghino".
Dunque anche nello spettacolo di apertura di ieri sera non potevano mancare i momento comico-satirici, che per questa edizione erano incentrati sulla "ricucitura" di Roveredo dopo l'apertura della galleria che aggira il nucleo. Si capisce molto bene che a Rorè il progetto della società Alfred Müller, che dovrebbe edificare alcuni edifici sulla striscia di terreno che divide in due il Paese, precedentemente occupata dall'autostrada, crea molti malumori.
Ieri sera nel capannone allestito per il carnevale della Lingera, dopo la maccheronata offerta ai presenti, Re Brenno della Dinastia dei Boeri, con la sua "corta allargata", ha aperto le danze con la canzone nota a tutti di Biancaneve e i Sette Nani (lasciamo al pubblico dedurre chi è Biancaneve e chi sono i Sette Nani nella realtà politica roveredese), concludendo poi, dopo la consegna delle chiavi del Comune da parte del sindaco (in versione "Republic Banana"), Re e Regina, assieme alla corte allargata e assieme alle giovani ragazze che hanno animato la serata con i loro balli, hanno ballato sulle note di "Despacito", tormentone dell'estate 2017.
Come ogni anno lo spettacolo d'apertura della Lingera ha avuto una regia e una coreografia veramente molto curata. Anche se qualche edizione fa (nel 2013 e nel 2014) il livello della performance era ancora più alto, con balli acrobatici di due bravi ballerini e con coreografie più spettacolari.
Ora fino a domenica 4 febbraio a Roveredo si ballerà, si brinderà e si festeggerà in uno dei carnevali più importanti della Svizzera Italiana.