La riduzione delle emissioni passa dalla tassazione dei voli?

La riduzione delle emissioni passa dalla tassazione dei voli?

Aprile 08, 2018 - 15:24

La Svezia ha introdotto un'ecotassa sui voli aerei.

In Svezia è arrivata l’ecotassa sui voli aerei. Il Paese scandinavo infatti ha introdotto a partire dal 2018 una tassa per i passeggeri dei voli aerei, con un costo aggiuntivo che varia dalle 60 alle 400 corone (6-40 euro) a seconda dei chilometri percorsi. Scopo della tassa, voluta dal partito dei Verdi, è "ridurre al minimo l'impronta di carbonio dei voli a seguito di un forte aumento dei viaggi aerei”, ha spiegato la portavoce del partito Isabella Lövin.
La maggioranza della popolazione, secondo un sondaggio condotto dal giornale Dagens Nyheter, approverebbe il “balzello”, con il 53% degli svedesi a favore.
La tassa ha però trovato la contrarietà dei partiti all'opposizione, come pure delle compagnie aeree, che hanno contestato l’utilità della tassa, sostenendo che fosse più utile investire nella ricerca su carburanti puliti. Il governo svedese ha d’altro canto evidenziato come l’aviazione fosse l’unico settore dei trasporti a non avere dazi sulle emissioni.