La scuola fa arrivare poche schede

La scuola fa arrivare poche schede

Settembre 19, 2018 - 10:05
Posted in:

Fino ad ora il voto per corrispondenza ha segnato una partecipazione del 14,1% al voto sulla sperimentazione de "La scuola che verrà".

Mancano pochi giorni al voto sulla sperimentazione della scuola media "La scuola che verrà", previsto per domenica 23 settembre. Nel frattempo le buste del voto per corrispondenza hanno già iniziato ad affluire nelle cancellerie comunali, anche se parrebbe in numero piuttosto esiguo. Attualmente, riporta oggi Il Corriere del Ticino, le cancellerie dei principali centri registrano un'affluenza media del 14,1%. Percentuale, osserva il foglio di Muzzano, simile a quella registrata nei giorni prima del voto del referendum fiscale dello scorso 29 aprile (13,4%), che poi ha raggiunto una "magra" percentuale del 32,4% di parteciapazione. Nemmeno nei Comuni sede delle scuole toccate dalla sperimentazione (le scuole medie di Acquarossa, Biasca, Caslano e Tesserete e le scuole elementari di Cadenazzo, Coldrerio e Paradiso) sembrerebbe espolodere la partecipazione.