La seduzione è una cosa "scientifica". Le "regole d'oro" degli psicologi di Dayton

La seduzione è una cosa "scientifica". Le "regole d'oro" degli psicologi di Dayton

Maggio 24, 2018 - 11:45

L'Università di Dayton ha individuato alcune costanti che facilitano l'instaurazione di rapporti.

Sorridere, ridere, ammiccare, il contatto corporeo o passarsi una mano fra i capelli, il “rito” del corteggiamento è un miscuglio di istintualità, psicologia e tradizioni culturali e sociali. Non tutte le “tecniche” sarebbero sempre efficaci e viceversa vi sarebbero alcune costanti che, almeno statisticamente, sono valide per tutti. È quanto ha mostrato un gruppo di psicologi dell’Università di Dayton, che ha realizzato un “manuale” di seduzione basandosi su di centinaia di ricerche pubblicate sul rapporto fra comportamenti e attrazione. I risultati sono stati pubblicati su Psychological Bulletin, la rivista dell'American Psychological Association e ripresi oggi in un articolo su Repubblica.it.
Dai dati emerge che comportamenti come ad esempio sbattere le ciglia, muovere i capelli e inclinare la testa non hanno particolare utilità al fine di generare attrazione nelle altre persone, mentre invece altri comportamenti sarebbero efficaci nel suscitare interesse, in tutte le culture e a tutte le latitudini: sorridere, stare vicini fisicamente, cercare il contatto visivo, iniziare una conversazione e ridere. Inoltre nella cultura occidentale anche annuire quando l’interlocutore parala è considerato efficace. “Bocciati” invece scostare i capelli da una parte o scuoterli, sbattere le ciglia, inclinare la testa o assumere particolari posture e gesticolare. Pure la cura per l’aspetto estetico sembra, perlomeno stando ai dati, sia per le donne che per gli uomini, aumentare il gradimento nell’altra persona.
Tuttavia “il fatto di impegnarsi nel mettere in atto questi comportamenti ha poco o nulla a che vedere con i desideri romantici”, spiega R. Mattew Montoya, il docente di psicologia che ha guidato lo studio. Il “manuale” fornito dagli psicologi di Dayton è valido in qualsiasi contesto sociale e può essere utile in qualsiasi situazione in cui sia necessario conquistarsi la fiducia di un’altra persona.