La Selezione supera un ostico avversario

La Selezione supera un ostico avversario

Aprile 20, 2018 - 00:10
Posted in:

La Selezione Locarnese si impone per 3-2 sul Savosa-Massagno.

La Selezione Locarnese si aggiudica il primo dei due incontri che la vedrà impegnata questa settimana, riuscendo ad avere la meglio sull’ostico Savosa-Massagno: su un terreno di gioco in condizioni quanto meno rivedibili, la formazione locarnese riesce ad imporsi sui padroni di casa con il risultato di 3-2, al termine di una partita dall’elevato tasso agonistico.
La prima mezz’ora dell’incontro ha visto i ragazzi di mister Mozzetti soffrire parecchio la maggiore fisicità degli avversari, che unendo pressing alto e determinazione sono riusciti a mettere alle strette i locarnesi, impedendo loro di impostare le azioni offensive, giocando palla a terra. Nonostante ciò è proprio la Selezione Locarnese a sbloccare il risultato con De Liquori (40’) – assistito da Falconi – che sigla il gol dell’1-0, con cui si è conclusa anche la prima frazione di gioco.
La seconda parte dell’incontro si apre subito con un emozione, grazie da Falconi (50’): il numero cinque dei locarnesi (su calcio piazzato) disegna una traiettoria perfetta che termina all’incrocio dei pali, regalando a capitan Albertini e compagni il doppio vantaggio. Dieci minuti più tardi (59’) il Savosa-Massagno accorcia le distanze, tornando a far sentire la propria pressione alla Selezione Locarnese. Al 76esimo è nuovamente la compagine locarnese a trovare la via del gol con Maggioni, che conclude nel migliore dei modi un’azione personale; tuttavia solo un minuto più tardi i sottocenerini riportano le distanze tra le due squadre ad una sola rete di differenza, rendendo infuocatissimo l’ultimo quarto d’ora dell’incontro. Nel tentativo di riequilibrare il risultato, i ragazzi di Canizzaro e Conti si gettano in avanti a testa bassa, mettendo alle strette la retroguardia dei locarnesi, costretti a sfoderare il loro spirito guerriero per resistere all’elevata pressione offensiva degli avversari. La barriera difensiva eretta dai ragazzi di Mozzetti e Pinana riesce a resistere fino al triplice fischio, che diventa magicamente una ventata di sollievo, poiché permette agli ospiti di portare a casa tre importantissimi punti.
Quella della Selezione Locarnese è una vittoria pesantissima sia perché consente loro di mantenersi stabilmente al primo posto in graduatoria sia per come è arrivata: in una partita che ricorda le più epiche battaglie i locarnesi sfoderano una prestazione sensazionale, una decisa prova di forza che attesta tutto il carattere e la forza di volontà di questa squadra, capace sì di offrire un buon calcio, ma anche di soffrire e, stringendo i denti, di districarsi anche dalle situazioni più spinose.
Superato ora il primo ostacolo, i sopracenerini potranno recuperare le forze, per poi concentrarsi sull’impegno di sabato che li vedrà opposti al Chiasso, forti comunque di una prestazione che può e deve legittimamente dare una forte spinta a livello di morale e la consapevolezza di non essere inferiori a nessuno in questo campionato.