La solitudine allunga la vita (ma solo alle marmotte)

La solitudine allunga la vita (ma solo alle marmotte)

Marzo 04, 2018 - 00:24

Uno studio condotto sulle marmotte indica che quelle più solitarie vivono più a lungo.

Essere troppo sociali è pericoloso per le marmotte. Se nell'essere umano sono gli individui con più relazioni sociali che presentano un'aspettativa di vita più lunga, per questi mammiferi che abitano i pendii montuosi è invece la solitudine ad allungare l'esistenza. Uno studio condotto dalla University of California su svariate colonie di marmotte dal ventre giallo nello Stato americano del Colorado, pubblicato sull rivista "Proceedings of the Royal Society B", ha per anni raccolto dati sulle abitudini sociali e sulla durata della vita di questi animali. Dalle osservazione è emerso che le marmotte che avevano meno contatti sociali con le loro consimili vivevano in media più a lungo.
I ricercatori non sono ancora riusciti a spigare però il perché. Vi sono alcune ipotesi: le marmotte con più contatti con le altre potrebbero essere più esposte al pericolo di ocntrarre malattie, meno abituate a captare l'arrivo di predatori, oopure potrebbe essere il rischio di essere svegliate dalle altre durante il letargo, e rischiare di morire di fame.