Leandro Zenger: L’altruista che ama la raclette

Leandro Zenger: L’altruista che ama la raclette

Settembre 21, 2018 - 05:30
Posted in:

Prosegue la serie di interviste ai giocatori della Selezione Locarnese, squadra di calcio giovanile che milita nella Coca Cola junior league B e di cui Ticinotoday dallo scorso anno segue le "avventure" in questa sezione, "Leoni di Domani". Ecco le 19 domande al "l’altruista che ama la raclette"...

Il tuo soprannome?
Non ho soprannomi, più che altro abbreviazioni, tipo Le.
 
Data di nascita e segno zodiacale?
12.07.2002, cancro.
 
Scuola o mestiere che stai facendo?
Impiegato di commercio.
 
Il tuo mestiere dei tuoi sogni?
Non è ho uno in particolare, però sicuramente uno in ambito economico.
 
Chi è il leader della Selezione Locarnese?
Non c’è nessun leader.
 
Chi è il più permaloso del gruppo?
Manuele.
 
Chi è il più talentuoso nella squadra?
Fosco.
 
E il ritardatario di turno?
Salvatore.
 
Il tuo miglior pregio?
Sono altruista e cerco sempre di aiutare gli altri.
 
Il tuo miglior difetto?
M’innervosisco facilmente.
 
Qual è la prima cosa che guardi nel partner?
Occhi e sorriso.
 
Il film/serie tv migliore di tutti i tempi?
Breaking Bad.
 
Gruppo o cantante musicale preferito?
Marracash.
 
Piatto preferito?
Raclette.
 
Una frase o una citazione che non dimenticherai mai?
Se la vita va veloce perde chi non corre.
 
In cosa credi?
In ciò che vedo.
 
Come ti vedi fra dieci anni?
Spero in un buon lavoro, essere felice, con amici e una donna al mio fianco.
 
Oltre al calcio che altro sport ti piace?
Pugilato.
 
Il tuo sportivo preferito?
Antoine Griezmann.