L'Iran torna nell'asse del male? I pulcini di pinguini muoiono e l'Fmi vuole più tasse

L'Iran torna nell'asse del male? I pulcini di pinguini muoiono e l'Fmi vuole più tasse

Ottobre 14, 2017 - 14:00
Posted in:

I pinguini minacciati dal cambiamento climatico e i ricchi minacciati dal Fmi? Ora i sostenitori del tanto peggio tanto meglio potranno tornare a solidarizzare con l'Iran.

Donald Trump, il presidente tanto amato da chi sostiene la classe operaia (ma che se ben guardato di entrare in una fabbrica per lavorare), colpisce ancora. Dopo aver fatto saltare qualsiasi norma a difesa della protezione ambientale, aver tentato in tutti i modi di smantellare l'Obamacare, ecc, ora si sta concentrando per "destrutturalizzare" l'accordo che il segretario di Stato Kerry portò a casa con l'Iran.
Entro breve, non è escluso che si torni alla situazione di qualche anno fa, quando Bush junior inscriveva lo stato sciita nell'asse del male. All'orizzonte per Teheran ci sono nuove sanzioni economiche da parte degli Usa. 
E finalmente i cosiddetti difensori della classe operaia che hanno creduto nel tanto peggio, tanto meglio, potranno tornare a solidarizzare con il regime iraniano, in quanto inviso alla Casa Bianca.
 
 
**********
 
 
Intanto, per chi non avesse ancora capito che aria tira, il 28 ottobre, fra due settimane, l'organizzazione neofascista "Forza Nuova" ha deciso contro il Ministero degli Interni, di fare la sua "Marcia su Roma". Facile prevedere alta tensione.
 
 
**********
 
 
Mentre i fascisti vogliono tornare a "marciare", e surriscaldare il climapolitico, anche il clima ambientale cambia e a pagarne le conseguenze sono i pinguini: da una colonia di 18 mila pinguini sono sopravvissuti solo due pulcini.
 
 
**********
 
 
I pulcini di pinguino non sopravvivono ai cambiamenti climatici, ma anche i ricchi potrebbero non sopravvivre al cambiamento politico-fiscale. L'Fmi della signora Christine Lagarde (un passato come politica abbastanza a destra e su posizioni neoliberiste) è sceso in campo contro Trump e Macron, dicendo a chiare lettere che bisogna tassare di più i ricchi e assolutamente non proseguire la strada di abbassare le imposte ai ricchi. Per il fondo monetario internazionale è perentorio combattere le diseguaglianze alzando (e anche di molto) le imposte per i ricchi. Juso, che recentemente ha lanciato l'iniziativa "99%" a questo punto potrebbe regalare alla Lagarde una tessera onoraria.

Mentre la già candidata Plr al Consiglio di Stato (che su Opinione Liberale ieri ha attaccato l'iniziativa di Juso), "Miss Ticino Infinito" viene superata a sinistra da un'ex (ormai) neoliberista come la Lagarde.