L'Obamacare salvata dall'occhio di McCain?

L'Obamacare salvata dall'occhio di McCain?

Luglio 16, 2017 - 11:14
Posted in:

Un problema all'occhio ha costretto il senatore McCain ad essere assente in Senato. I repubblicani, per paura di finire in minoranza , hanno rinviato la votazione.

L'Obamacare ha trovato un alleato (involontario) del tutto inaspettato. La riforma sanitaria di Obama, che ha esteso notevolmente la copertura assicurativa sanitaria negli Usa, sta per essere soppianta dalla "Trumpcare", che dovrebbe, se approvata, segnare una netta marcia indietro rispetto a quanto voluto da Obama. 

Il voto sulla legge però è stato rinviato di almeno una settimana. Il motivo è il ricovero in ospedale del senatore John McCain, favorevole alla riforma di Trump sulla sanità, anche se uno dei più critici all'interno dei repubblicani sul presidente Usa. Il senatore McCain avrebbe infatti un problema (di lieve entità) ad un occhio, si parla di un coagulo. Così Mitch McConnel, il leader della maggioranza repubblicana al Senato, ha optato per il rinvio. I repubblicani disporrebbero di 52 seggi al Senato, ma i senatori  Susan Collins del Maine e Rand Paul del Kentucky sono contrari alla legge. Ai repubblicani servono 50 voti per far passare la riforma e con l'assenza di McCain, si è optato per il rinvio. .