L'Udc lancia l'assalto al seggio di Doris Leuthard?

L'Udc lancia l'assalto al seggio di Doris Leuthard?

Settembre 22, 2018 - 16:11
Posted in:

Il Dipartimento attulamente guidato da Doris Leuthard passerà all'Udc?

Come annunciato da lei stessa questa sarà l'ultima legislatura per la consigliera federale Ppd Doris Leuthard. A Palazzo federale da qualche tempo si parla di un addio anticipato all'Esecutivo dell'esponente politica argoviese, prima della scandenza della legislatura nel 2019. Stando ad un articolo pubblicato oggi sul portale Watson un annuncio in tal senso potrebbe essere imminente.
Ovviamente i partiti hanno già iniziato a ragionare su chi sarà il successore della Leuthard a capo del Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC). Sempre Watson scrive che a poter avere un interesse a rivendicare il dipartimento dei trasporti potrebbe essere l'Udc. Per il capogruppo Udc a Berna Thomas Aeschi: "i consiglieri federali borghesi, che hanno la maggioranza nel governo, devono fare in modo che il DATEC non cada di nuovo nelle mani del PS" (il riferimento è al consigliere federale Moritz Leuenberger che ha guidato il dipartimento dal 1995 al 2010). Per Aeschi l'impronta socialistà di Leuenberger sarebbe ancora troppo presente nel DATEC, su temi come ambiente e sviluppo territoriale. Se Aeschi vedrebbe un consigliere federale Udc (Guy Parmelin) al posto della socialista Simonetta Sommaruga a gestire la migrazione al Dipartimento della Giustizia, il consigliere nazionale Udc Ulrich Giezendanner vorrebbe Parmelin al DATEC per "estendere l'autostrada tra Losanna e Ginevra a sei corsie e promuovere il traffico ferroviario per eliminare le strozzature".