Massimo Cerutti: l'imprenditore in mezzo alla gente

Massimo Cerutti: l'imprenditore in mezzo alla gente

Marzo 01, 2016 - 14:30
Posted in:

Ticinotoday intervista Massimo Cerutti, imprenditore nel settore del caffé e candidato al Municipio di Mendrisio sulla lista Plr. 

Massimo Cerutti, lei si candida come imprenditore, come rappresentante del mondo dell'industria. Che contributo può dare a questa lista?
Posso dare un contributo nel essere in mezzo alla gente, non solo per quanto concerne i commerci e le società presenti a Mendrisio, ma bensì soprattutto per le associazioni, per la comunità, per il popolo, che ogni qualvolta mi troverà potrà approfittare nel domandarmi ed esporre le loro tematiche, le loro proposte e i loro suggerimenti per avere una Mendrisio che sia “Il magnifico Borgo”. Senza dimenticare i quartieri di Mendrisio.
 
Quella di Mendrisio è una lista del Plr abbastanza competitiva. Lei si è messo in gioco in questa lista, dove però non è scontato poter essere eletti.
Sicuramente, però credo che ho l'età giusta per dare il mio contributo alla comunità di Mendrisio, dove vivo da moltissimi anni, dove sono molto bene integrato e dove potrei capire e percepire ogni qualvolta ci sia bisogno di un intervento a favore della popolazione. Quindi la mia candidatura non sarà una candidatura da protagonista tutto solo ma una da protagonista con tutta la popolazione di Mendrisio al mio fianco.
 
Un uomo che rappresenta il modo delle imprese che critiche ha a questo Municipio uscente? Dove Mendrisio ha peccato nell'attenzione alla sensibilità del modo economico?
Credo che Mendrisio abbia sempre svolto un ottimo lavoro ma credo che ci sia bisogno nell'ambito dell'Esecutivo di un imprenditore che possa interloquire con le aziende presenti sul territorio di Mendrisio, al fine di capire i loro problemi, importanti oggi giorno, realistici. E quindi un imprenditore che parla con un imprenditore sicuramente avrà una facilità di comprensione, questo è anche importante e relazionabile con la popolazione di Mendrsio.
 
Qual'è il principale problema da risolvere a Mendrisio?
Inizialmente dobbiamo avere una grande collegialità. Il principale problema da risolvere, e lentamente si sta risolvendo, è quello del traffico. Cercheremo sicuramente attuare delle misure a livello del traffico. Ma soprattutto, lo ripeto ancora, i municipali dovranno essere delle persone a contatto diretto con la popolazione di Mendrisio.
 
Favorevole o contrario alla tassa di collegamento?
È un ottima domanda sicuramente. Credo, come imprenditore, che purtroppo dobbiamo guardarci intorno e valutare molto bene la questione. Credo personalmente che dobbiamo essere molto propensi ad aiutare i commerci, che oggi giorno stanno soffrendo notevolmente.
 
Qual è il suo pronostico per il suo risultato personale?
Il mio pronostico è che cercherò di dare il massimo possibile fino al 10 di aprile alle ore 12.00. A quel punto vedrò i risultati. Sono fiducioso, ma vi ripeto vorrei essere la persona in mezzo alla gente non solo di Mendrisio, ma anche dei quartieri.