A Mendrisio aperitivi a go-go. A Lugano chi prenderà il posto della Viscardi?

A Mendrisio aperitivi a go-go. A Lugano chi prenderà il posto della Viscardi?

Aprile 23, 2018 - 07:52
Posted in:

Molti sono i "papabili" per la guida della sezione Plr di Lugano. A Mendrisio che convicerà leghisti e socialisti?

Cosa succederà ora alla sezione del Plr di Lugano, dopo l'ultima burrascosa assemblea? Semplice. Entro il 12 giugno, il "traghettatore" Fulvio Pelli e la commissione cerca guidata da Erasmo Pelli dovranno avanzare il nome o una rosa di nomi da sottoporre all'assemblea per decidere chi sarà il (o la) successore di Giovanna Viscardi come presidente sezionale.
I papabili sono molti. Escludiamo i due principali antagonisti della Viscardi, ovvero il municipale Bertini e la capogruppo Valenzano Rossi. Entrambi hanno cariche importanti e non si capirebbe perché dovrebbero assumere anche la presidenza.
Un nome circolato subito dopo l'assemblea che ha visto Giovanna Viscardi rassegnare le dimissioni è stato quello di Ferruccio Ferruccio Unternaehrer, ma difficilmente si potrebbe candidare colui che ha votato contro l'abbassamento del moltiplicatore, quando alla Viscardi si rimproverava di essersi astenuta!
I tre nomi più probabili provengono proprio dalla squadra della precedente presidenza, tanto osteggiata dalla Valenzano&co.
Il primo è quello di Luca Cattaneo, già candidato al municipio nel 2016 e visto come mediatore per indole. Ha lavorato con la Viscardi, ma potrebbe essere visto come "compromesso" per tentare un lungo e difficile lavoro di "ricucitura".
Il secondo potrebbe essere quello di un altro "viscardiano" come Paolo Toscanelli, già candidato alla presidenza della sezione nel 2013, quando l'assemblea liberale di Lugano elesse Giovanna Viscardi (e allora sostenuto da Giorgio Giudici, mentre altri fedelissimi dell'ex sindaco come Weber si erano schierati con un altro candidato di allora: Tobiolo Gianella). Toscanelli però potrebbe avere il limite di non essere particolarmente gradito al duo Valenzano&Bertini.
Il terzo nome possibile che la commissione cerca e il "traghettatore" potrebbero avanzare è quello di Fabio Schnellmann, granconsigliere e primo subentrante in municipio. Difficilmente Schnellmann non troverebbe il consenso in assemblea.
Ci sono ancora 7 settimane di tempo per la commissione cerca per scegliere il successore di Giovanna Viscardi. Questo non vuol dire che le fratture che si sono create saranno rimarginate entro breve.

**********

Intanto a pochi chilometri più a Sud di Lugano, a Mendrisio, entra nel vivo la campagna per l'elezione del successore di Carlo Croci alla carica di sindaco. Il duello fra il Ppd Marco Romano e il liberale Samuele Cavadini lo decideranno gli elettori leghisti e socialisti. Ma il primo obiettivo deve essere quello di riuscire a portare gli elettori di questi due partiti alle urne. E allora ecco che entrambi i candidati si sono dati all'organizzazione a go-go di aperitivi. Basterà del buon vino e qualche tramezzino a convincere gli elettori socialisti e leghisti? Staremo a vedere.