Nel Regno Unito aboliscono le date di scadenza

Nel Regno Unito aboliscono le date di scadenza

Giugno 06, 2018 - 19:00

Su frutta e verdura scompare progressivamente il "da consumarsi preferibilmente entro...".

“Da consumarsi preferibilmente entro il…”. Questa dicitura potrebbe presto scomparire da molti prodotti alimentari venduti nel Regno Unito. La Tesco, la principale catena di supremaket Oltremanica ha infatti deciso di togliere l’indicazione “best before” da 70 prodotti ortofrutticoli, fra cui mele, patate e cipolle, sostenendo che si affiderà ora al buon senso dei propri clienti. Il motivo è lo spreco alimentare. Si stima che ogni anno gli inglesi gettino nella spazzatura 800 euro di cibo ancora perfettamente commestibile. Gli esperiti affermano che la dicitura “best before” generi confusione fra i clienti, con molti che la interpreta come “use by”, non oltre quella data, usata su alimenti più sensibili quali carne o pesce. In molti pensano che la scelta di Tesco verrà presto adottata anche da altri supermercati.