Ora Facebook vuole conoscere anche i nostri dati bancari

Ora Facebook vuole conoscere anche i nostri dati bancari

Agosto 08, 2018 - 16:16

Il social media avrebbe chiesto alle principali banche Usa di accedere a informazioni dettagliate relative a conti bancari e carte di credito.

Facebook avrebbe richiesto alle principali banche statunitensi di condividere informazioni finanziarie dettagliate dei clienti, incluse le transazini con carte di credito e il controllo dei conti, al fine di offrire nuovi servizi ai propri utenti. A riportarlo è il Wall Street Journal, secondo cui il gigante di Mark Zuckerber avrebbe già intavolato colloqui con JPMorgan, Wells Fargo, Citigroup Inc., Us Bancorp per ospitare su Facebook Messenger funzionalità che permetterebbero di mostrare agli utenti ad esempio il saldo dei conti corrente o ricevere informazioni più rapide in caso di truffa. Da Menlo Park hanno già fatto sapere che non intendono utilizzare le informazioni per profilare gli utenti.
Stando alle informazioni raccolte dal Wall Street Journal lo scandalo Cambridge Analytica, in cui i dati di 87 milioni di utenti del social media sono stati indebitamente forniti alla società di consulenza che ha lavorato alla campagna di Donald Trump, pesa ancora sulla reputazione di Facebook. Le banche si sarebbero pertanto mostrate riluttanti alla proposta.