Partiti per aiutare i terremotati, si sono dati alle orge

Partiti per aiutare i terremotati, si sono dati alle orge

Febbraio 12, 2018 - 16:31
Posted in:

Lo scandalo sessuale travolge Oxfam, una delle più grandi organizzazioni umanitarie al mondo. La prima "testa" è già caduta. Si tratta della numero due dell'organizzazione, Penny Lawrence, che si assume "piena responsabilità" per il comportamento dello staff. Il vaso di Pandora lo ha aperto un'inchiesta pubblicata negli scorsi giorni dal Times, che ha rivelato che alcuni dei funzionari di Oxfam inviati ad Haiti in seguito al devastante terremoto del 2010, che causò oltre 300'000 morti, organizzavano incontri con prostitute (forse addirittura minorenni) e quelle che sono state definite dal quotidiano britannico "orge in stile Caligola (imperatore romano noto principalmente appunto, per le orgie, oltre che per aver fatto senatore il suo cavallo, ndr)".
Ma oggi lo scandalo si allarga anche ad altre organizzazione. Il Sunday Times rivela oggi che personale di Oxfam sarebbe coinvolto in 87 episodi di "comportamento inappropriato", mentre Save the Children, altra importate ong attiva su scala globale, in 31 casi simili. Christian Aid in 2. Il Guardian riferisce invece che Oxfam era stata denunciata in Ciad nel 2006 per rapporti del suo staff con giovani prostitute.