"Quello che funzionava ieri è obsoleto oggi e sarà dimenticato domani". Simone Conti ci parla della motivazione

"Quello che funzionava ieri è obsoleto oggi e sarà dimenticato domani". Simone Conti ci parla della motivazione

Settembre 20, 2018 - 19:30
Posted in:

Da qualche anno anche alle nostre latitudini il temine startup è entrato nei vocabolari e le iniziative volte a promuovere e far conoscere le neoimprese innovative si sono moltiplicate. Oggi anche in Ticino questo settore sembra aver conosciuto una notevole presenza di persone che, mettendosi in gioco, decidono di tentare la carriera imprenditoriale, e che magari partendo da un gruppo di amici, vogliono espandere e portare al successo la loro idea innovativa.
Ticinotoday inaugura oggi con questo video una serie di contributi riguardanti questo tema. Abbiamo deciso di dar voce a chi ha voluto intraprendere questa sfida, per parlare della propria esperienza. Quali caratteristiche possono essere utili per profilarsi con il proprio progetto imprenditoriale? Dove trovare risorse e motivazione? Quale approccio con partner, clienti e sostenitori?
A parlarci della sua esperienza sarà Simone Conti, 19 anni, studente di economia a San Gallo e che nonostante la giovane età ha già all'attivo la creazione dell'app "Workinpairs", che mette in collegamento domanda e offerta nel campo delle lezioni private per gli studenti. Attualmente Simone Conti è di nuovo al lavoro con Aleksandar Lavrek su un app per smartphone volta a facilitare l'annoso problema della ricerca di un parcheggio, mettendo in contatto proprietari di posti auto con automobilisti.
In questo video, che ha come tema quello della motivazione, ci racconta quanto ha imparato nel suo percorso.