"Saturno contro"... e Caverzasio

"Saturno contro"... e Caverzasio

Agosto 31, 2017 - 11:54
Posted in:

Che si chiami "sfiga" o "Saturno contro" per il granconsigliere leghista Daniele Caverzasio sembra essere un brutto periodo. 

Qualcuno si ricorderà il film "Saturno contro" di Ferzan Ozpetek di qualche anno fa. Potremmo tradurlo con la "sfiga ti perseguita". Oppure con "non te ne va bene una".
Aggiungiamo che ogni tanto ci sembra esagerato il "vittimismo" (nei confronti degli esponenti leghisti) di Lorenzo Quadri che riempie le pagine del Mattino.
Ma oggi siamo rimasti basiti nell'apprendere che Daniele Caverzasio è sotto inchiesta da parte della Procura.
Andiamo un po' indietro. Fine giugno. Con una doverosa premessa. Una cosa è fare coming out (una persona che dichiara il suo orientamento omosessuale), un'altra outing (ossia qualcuno che decide di rendere pubblico l'orientamento omosessuale di un'altra persona. In altri termini lo si può definire sinonimo di "sputtanamento").
Ebbene a fine giugno, per la precisione il 28 giugno (quando in tutto il mondo la comunità glbt festeggia il "gaypride" per ricordare i moti di Stonewall), il portale Gas Social, di Corrado Mordasini, se ne esce con un articolo in cui spiattella la vita privata del capogruppo leghista Daniele Caverzasio, parlando della sua relazione privata con una persona di sesso maschile. La "scusante" è l'arresto di quest'ultimo per furto di farmaci all'ospedale Beata Vergine di Mendrisio (dove lavorava come infermiere).
Corrado Mordasini concludeva l'articolo con queste parole "Com’è che si dice? A pensare male si fa peccato. Noi non pensiamo male. Ci fa piacere che Caverzasio e il suo amico siano felici, ma pensiamo anche che certe regole e un certo purismo indignato della Lega dovrebbero valere per tutti."
Neanche noi pensiamo male, ma il dubbio che la ragione per dare questo "grande scoop" sia quella di "sputtanare" Daniele Caverzasio, presentandolo alla propria base elettorale come omosessuale, ci è sorto (ma nella nostra testolina in cui le sinapsi non abbondano, i dubbi ci confondono). D'altronde che occasione migliore per inaugurare anche in Ticino del buon outing, se non nel giorno dell'orgoglio? Sono passati due mesi e nessuno ha detto nulla, né nell'associazionismo Glbt, né nel Ps Ticino. 
Chissà se Il Mattino avesse fatto outing di qualcuno legato alla sinistra o al Ps Ticino?..., fiumi di parole sarebbero state scritte.
Ma la bile produce "due pesi e due misure". Si potrebbe fare uno scoop al giorno fra posti di lavoro nel settore pubblico e parapubblico (leggi terzo settore) e relazione d'amicizia o sentimentali. Ma evidentemente ci sono scoop interessanti e altri meno. 
Ma la storia continua. E oggi veniamo a sapere dal Cdt (qualcuno vuole spiegare perché le anticipazioni sull'operato della Procura sono "monopolio" della Rsi e del Cdt? Non sia mai che qualche corraggioso portale riesca in un altro scoop su rapporti, amicizie, conoscenze o quant'altro), che il possibile futuro PG Antonio Perugini sta indagando su Daniele Caverzasio, visto che quest'ultimo prende regolarmente un farmaco soggetto a  prescrizione medica e l'infermiere arrestato ne avrebbe fatto uso all'insaputa di Caverzasio. 
Vero che la legge dice che chiunque prenda un farmaco soggetto a ricetta medica è responsabile che terzi non ne facciano uso, ma ci piacerebbe sapere quante persone che convivono assieme abbiano "passato" al proprio convivente una "Ponstan" o altri farmaci che sono soggetti a ricetta medica.
A noi sembra semplicemente che Caverzasio abbia "Saturno contro", perché prima l'outing e adesso l'essere sotto inchiesta. Non può spiegarsi diversamente. 
Vedremo nel tempo, se quello che molti si augurano (ma non noi), avverrà. Se tutto questo "Saturno contro" affosserà la carriera politica del granconsigliere mendrisiense. Magari l'elettorato la pensa diversamente e outing o non outing, continuerà a sostenere Caverzasio.
Noi registriamo solo il dato che la sinistra ticinese, a quanto è dato sapere, non ha una/un granconsigliere glbt. La Lega l'ha fatto capogruppo. Chi delle due formazioni politiche è più aperta?