Stazione di Lugano: "chi si è addormentato?"

Stazione di Lugano: "chi si è addormentato?"

Marzo 16, 2018 - 18:11
Posted in:

Pubblichiamo la seguente interpellanza dei consiglierei comunali di Lugano della Lega Andrea Censi e Boris Bignasca.
 
Premessa

Il 19.02.2018 il Gran Consiglio ha votato il Messaggio governativo per lo stanziamento di un credito netto di CHF 1'903'000.00 e di un’autorizzazione alla spesa di 3'475'000.00, quale aggiornamento di credito per l’elaborazione del progetto definitivo della prima fase della realizzazione delle infrastrutture della viabilità del nodo intermodale FFS di Lugano (StazLu1), nell'ambito dell’attuazione delle opere della seconda fase del Piano dei trasporti del Luganese (PTL) e del Programma di agglomerato del Luganese (PAL 1). Il Messaggio è stato presentato al parlamento cantonale dal Dipartimento del Territorio di Claudio Zali nel settempre del 2017. La Città di Lugano deve partecipare con 544’000 CHF ai costi di progettazione, ma ad oggi non è stato presentato alcun Messaggio municipale al Consiglio Comunale cittadino.

Considerato quanto esposto sopra si chiede al Lodevole Municipio:

1) Il Municipio è cosciente che il Gran Consiglio ha già votato il credito?

2) Dalla presentazione del Messaggio governativo in settembre, cosa ha fatto il Municipio di Lugano?

3) È vero che a dovresi occupare dell’elaborazione del Messaggio Municipale è il dicastero Immobili e divisione grandi progetti della socialista Zanini Barzaghi?

4) Quando ritiene codesto Municipio di essere finalmente in grado di presentare una richiesta di credito?

Andrea Censi, Lega dei Ticinesi
Boris Bignasca, Lega dei Ticinesi