Taverne: Mirante e Gatti lasciano in polemica

Taverne: Mirante e Gatti lasciano in polemica

Novembre 14, 2017 - 08:03
Posted in:

Amalia Mirante e Antonello Gatti lasciano il Municipio di Taverne Torricella.

Doppie dimissioni all'interno del Municipio di Torricella-Taverne. Come riporta oggi La Ragione a lasciare l'Esecutivo sono stati la municipale socialista Amalia Mirante e il liberale radicale Antonello Gatti. "Abbiamo preso questa decisione con rammarico", spiega a La Regione Amalia Mirante, che parla anche a nome del collega, "ma anche con serenità. Sono 13 anni che facciamo politica a livello comunale, ma ora dobbiamo davvero lasciare perché i principi e valori che identifichiamo come centrali nell’operare a favore di un comune, ovvero il rispetto delle norme, delle procedure e della progettualità, non trovano più terreno fertile in questo esecutivo e non ci sentiamo più di avallare le decisioni del municipio anche solo con la nostra presenza".
"Con rammarico, ma con serenità, annunciamo le nostre dimissioni dal ruolo di Municipali del Comune di Torricella-Taverne", scrivono i due (ex) municipali in un comunicato".
"Dopo oltre diciotto mesi di tentativi di collaborazione, i sottoscritti ritengono di non potere più, anche solo con la loro tacita presenza, implicitamente assecondare le pratiche e le scelte dei Colleghi di Municipio, con le quali sono in profondo disaccordo. Tale disaccordo non tocca in primo luogo le scelte politiche, quanto l’ambito - per noi irrinunciabile - della correttezza formale e sostanziale nelle procedure adottate: un mancato rispetto delle regole democratiche che diventa per noi ostacolo etico ormai insormontabile.
Gli esempi sono molti: quelli legati alla costruzione della nuova Scuola dell’Infanzia, non sono che gli ultimi di una lunga serie.
Accomiatandosi dalla politica attiva in ambito comunale, ringraziamo i nostri rispettivi partiti per la fiducia e il sostegno, le signore e i signori Consiglieri comunali, le funzionarie e i funzionari dell’Amministrazione, ma soprattutto la popolazione di Torricella-Taverne per le molte manifestazioni di stima ed affetto che ci hanno accompagnato lungo il cammino sin dalla prima elezione avvenuta più di 13 anni fa.
Auguriamo infine ai nostri successori di riuscire nell’intento di riportare la buona Politica, condotta nell’interesse generale del Comune e dei suoi Cittadini, al centro delle priorità e delle scelte future".