Un terzo delle balene muore per la plastica

Un terzo delle balene muore per la plastica

Maggio 31, 2018 - 11:18

La plastica nei mari sta uccidendo sempre più animali.

Un terzo delle balene e dei capodogli ritrovati morti nel Mediterraneo sono stati uccisi da rifiuti di plastica. Il dato arriva dal l Pelagos Cetacean Research Institute di Atene.
Un team di ricercatori dell’istituto ha raccontato di aver rimosso oltre 100 sacchetti di plastica dallo stomaco di un capodoglio ritrovato morto al largo dell’isola di Mykonos.
UN dinamica confermata anche da altri ritrovamenti di grandi cetacei nel mondo. Nello stomaco di un capodoglio spiaggiatosi lo scorso aprile sulle spiagge della Murcia, in Spagna, sono stati trovati 29 chilogrammi di plastica, mentre dall’Australia dei pescatori hanno documentato la sessa dinamica per uno squalo: decine di buste di plastica, forse scambiate per calamari, sono state ingerite dall’animale, provocandone la morte.