Vai al lavoro in bici? L'azienda ti premia

Vai al lavoro in bici? L'azienda ti premia

Aprile 07, 2018 - 15:34

La pratica negli ultimi anni si è molto diffusa. Anche delle app permettono di premiare i dipendenti.

Scegliere la bicicletta al posto dell’auto può essere vantaggioso, non solo in termini di salute, rispetto per l’ambiente e costi dell’automobile (dal carburante all’usura del veicolo). Negli ultimi anni un po’ in tutto il mondo le politiche volte a favorire la mobilità lenta sono spuntate come funghi, fino a spingersi a premiare economicamente chi scegli di pedalare (o andare a piedi) invece che prendere l’auto.
In Nuova Zelanda addirittura un’azienda ha deciso di dare un bonus fino a 10 dollari per i dipendenti che scelgono di recarsi al lavoro senza automobile. L’idea è stata ripresa recentemente anche dall’app Jojob, che fornisce una piattaforma di carpooling aziendale, che ha presentato a Milano, come riferisce Repubblica, il nuovo servizio “bici e piedi”. Questa nuova funzione permette di “certificare” il tragitto fatto in bici o a piedi dai dipendenti. L’app monitora il percorso casa-lavoro tramite il GPS e fornisce una stima sia dell’emissioni di CO2 evitata, come pure del risparmio in termini di usura del veicolo e consumo di carburante. Le aziende possono poi scegliere se premiare i dipendenti “virtuosi” con bonus che vanno dagli sconti sull’acquisto di bici e accessori, buoni sconto per hotel e viaggi, ristoranti, impianti sciistici e così via.