Ad affiancare l’attaccante Branda arriva il già campione dei Granata

Ad affiancare l’attaccante Branda arriva il già campione dei Granata

Maggio 05, 2021 - 16:04
Posted in:

Niente “bagni di folla” anche per la campagna del ballottaggio, ma comunque... “Ci vediamo da Mario". A Claro, per l'ex attaccante della Pro Daro Branda, arriva un campione...

La “partita” per il ballottaggio è aperta in quel di Bellinzona, dove il Plr con Simone Gianini ha lanciato la sfida al sindaco uscente Mario Branda, e il 16 di maggio si saprà chi sarà il sindaco nella capitale del Cantone per i prossimi tre anni (per gli “ansiosi” di votare, anche se solo virtualmente, abbiamo rilanciato anche per i ballottaggi il nostro “Sondaggione”, vedi qui).

Certo, come quella già vista per il “primo turno” delle elezioni comunali, la campagna rimane molto diversa da quelle passate, con i vari eventi tipici della campagna elettorale che sono inevitabilmente ridimensionati. Niente “bagni di folla” (come quello con cui Branda aveva festeggiato la sua elezione a sindaco della Nuova Bellinzona quattro anni or sono, vedi qui), ma comunque è possibile (noi aggiungeremmo auspicabile) un rapporto diretto e vis-à-vis con i cittadini, anche se in maniera più limitata e “mascherati”.

Mario Branda ha avviato, facendo il verso a una celebre canzone del “Liga” con il motto di “Ci vediamo da Mario”, un “tour” di incontri nei vari quartieri. Ieri sera era in quel di Claro, all’Osteria Centrale (da cui partì la campagna elettorale dei socialisti del 2017), con varie persone presenti, politici e non. C’erano il neo-municipale socialista di Bellinzona Henrik Bang, la presidente della sezione socialista Martina Malacrida, ma anche la co-presidenza del Ps cantonale al completo, i granconsiglieri Laura Riget e Fabrizio Sirica, oltre a vari socialisti bellinzonesi: la giovane consigliera comunale e terza classificata nella lista per il Municipio Lisa Boscolo, Lia Sansossio, il socialista “ex giubiaschese” (e ora di Sementina) Claudio Buletti, quello di Claro Alberto Casari, ecc., e ovviamente la moglie di Branda, Franca. Ma anche diversi “semplici cittadini”. Fra di loro anche uno che non è certo un volto sconosciuto, a Bellinzona, in Ticino e in Svizzera. Fra i presenti all’appuntamento dell’ex attaccante della Pro Daro Mario Branda, noto ed appassionato tifoso delle squadra calcistica bellinzonese, anche l’ex campione granata e bomber della Nazionale Kubilay Türkyilmaz.

Sarà che suo malgrado Branda in questo ballottaggio gioca "in difesa”, ma con un attacco così non si escludono nemmeno prodezze in area avversaria…