Assemblea Ppd. "Avrete pane per i vostri denti"

Assemblea Ppd. "Avrete pane per i vostri denti"

Gennaio 16, 2020 - 11:41

Il presidente dimissionario del Ppd di Lugano Angelo Petralli annuncia "retroscena" che saranno svelati domani. E un messaggio in vista dell'assemblea: "Nadia io ci sono". 

"Venerdì 17 gennaio vi aspetto tutti ....". L'invito è per l'assemblea del Ppd di Lugano in programma domani e, stando a quanto preannunciato dal presidente sezionale Angelo Petralli, che ha recentemente dato le sue dimissioni dalla presidenza dei popolari democratici luganesi, l'appuntamento rischia di essere uno di quelli "caldi". "Voi media che da tempo aspettate che il PPD svela tutti i suoi retroscena, venerdì pane per i vostri denti!!!", ha scritto l'altro ieri su Facebook Petralli. 
 
Come noto nel Ppd di Lugano recentemente non si è mancato di discutere in merito alla lista per il Municipio in vista delle elezioni comunali del prossimo 5 aprile. Attualmente i nomi usciti dalla Commissione cerca sono quelli di Lorenzo Beretta Piccoli, Sara Beretta Piccoli, Benedetta Bianchetti, Lorenzo Pianezzi, Laura Tarchini e Michel Tricarico (a cui si aggiunge quello di Stefano Dias quale rappresentate dei Verdi liberali). È altrettanto noto che a farsi avanti è stata anche la granconsigliera Nadia Ghisolfi, la cui candidatura dovrebbe essere presentata in assemblea, come pure noto è che il presidente sezionale Petralli, visto il rischio per il Ppd di vedere il suo seggio in Municipio "traballare" il prossimo 5 aprile, avrebbe voluto addirittura un "pezzo da novanta" come Filippo Lombardi in lista a Lugano. 
 
L'ipotesi Lombardi è sfumata (sembra a causa delle opposizioni interne), mentre per quanto riguarda la candidatura di Ghisolfi, anch’essa non prevista dalla lista uscita dalla Commissione cerca, vedremo cosa accadrà all'assemblea di domani. "Non mancherò", ha scritto intanto Petralli nel sopracitato post. "Nadia io ci sono!!".
 
Cosa accadrà domani lo vedremo al Capannone di Pregassona, a partire dalle 18.30. Sicuramente la "promozione" dell'evento è di quelle che lasciano il segno.