Brexit. Le nuove regole secondo Johnson: per entrare servirà un visto preventivo

Brexit. Le nuove regole secondo Johnson: per entrare servirà un visto preventivo

Dicembre 03, 2019 - 07:35
Posted in:

Alla vigilia del voto per le elezioni britanniche, il Governo inglese prepara le nuove regole per l'ingresso in Gran Bretagna.

Le elezioni in Gran Bretagna il prossimo 12 dicembre lasciano ancora tutte le ipotesi aperte, ma il Governo conservatore del premier Boris Johnson si sta già preparando alla gestione dei cittadini dell'Unione europea che vorranno trasferirsi, o semplicemente viaggiare, oltre Manica.
 
Stando ai piani di Johnson per la Brexit i cittadini Ue che vorranno viaggiare dopo il primo gennaio 2021, anche solo come semplici turisti, in Gran Bretagna, dovranno disporre di un visto preventivo, un po' come avviene per il modulo Esta per superare il confine con gli Stati Uniti. 
 
Senza un via libera da ricevere tre giorni prima dell'arrivo in Gran Bretagna si verrà rispediti a casa. Inoltre, stando ai piani del premier britannico, non basterà più solo la carta d'identità, ma servirà il passaporto. Inoltre anche i cittadini europei con alle spalle condanne (non è ancora stato specificato quali) potranno essere respinti.