Cala la produzione anche nel terzo trimestre

Cala la produzione anche nel terzo trimestre

Novembre 19, 2020 - 18:31
Posted in:

Il dato della produzione in Svizzera ha segnato un calo su base annua anche nel terzo trimestre, anche se meno marcato del trimestre precedete. 

L’Ufficio federale di statistica ha diffuso oggi le cifre relative al commercio estero svizzero in ottobre. Le esportazioni in termini destagionalizzate hanno subito una fase di stagnazione segnando un -0,4%, mentre le importazioni sono calate del 3,3%. “Ciò conferma il rallentamento che si protrae da questa estate in entrambe le direzioni di traffico”, spiega l’UST in un comunicato.

Altri dati negativi riguardano le cifre relative alla produzione industriale, che anche nel terzo trimestre ha conosciuto un forte calo rispetto allo stesso trimestre del 2019, anche se in ripresa rispetto ai dati del secondo trimestre 2020. Secondo l’UST “nel terzo trimestre 2020 la produzione nel settore secondario è scesa del 4,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre le cifre d’affari hanno subito una contrazione del 6,3%. In entrambi i casi, tuttavia, il calo registrato nel trimestre precedente era pressoché doppio: la produzione e le cifre d’affari erano diminuite rispettivamente dell’8,6 e dell’11,2%”. “Nell'industria, rispetto all'anno precedente, la produzione è diminuita del 6,7% nel mese di luglio, ha registrato un calo anche nel mese di agosto (–5,6%) e anche nel mese di settembre (–3,8%). Complessivamente, nel terzo trimestre 2020 la produzione è diminuita del 5,1% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente”, spiega l’UST.

“Nel settore delle costruzioni, nel terzo trimestre 2020 la produzione è scesa dello 0,4% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. L'edilizia ha registrato un calo della produzione (–7,2%), mentre il genio civile ha segnato un incremento del 4,6%. I lavori di costruzione specializzata hanno incrementato la propria produzione del 2,9%”.

Perdite ancora maggiori si registrano nelle cifre d’affari.  “Nell'industria le cifre d'affari del mese di luglio sono diminuite del 9,7% rispetto all’anno precedente, e la tendenza al calo è proseguita nel mese di agosto (–8,7%) e anche nel mese di settembre (–5,6%). Nel complesso, nel terzo trimestre 2020 le cifre d'affari sono calate del 7,9% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente”

“Nel settore delle costruzioni, nel terzo trimestre 2020 le cifre d'affari sono diminuite dello 0,6% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Le cifre d'affari dell'edilizia sono diminuite del 6,9%. Le cifre d'affari del genio civile hanno registrato un aumento del 5,1%, così come quelle dei lavori di costruzione specializzata (+2,9%)”.