Candidato al dopo Merkel "azzoppato" dalla maxi-inchiesta che sta scuotendo la Germania

Candidato al dopo Merkel "azzoppato" dalla maxi-inchiesta che sta scuotendo la Germania

Novembre 08, 2018 - 08:02
Posted in:

Anche uno dei possibili successori di Angela Merkel viene coivolto in quella che è definita la più grande inchiesta in Germania dal doppoguerra.

Ieri gli inquirenti tedeschi hanno perquisito gli uffici di Monaco di Blackrock, il più importante fondo d'investimento a livello mondiale. L'operazione fa parte della gigantesca indagine denominata Cum-Ex Files, relativa a una possibile truffa sui dividendi che avrebbe sottratto al fisco tedesco 55 miliardi di dollari. Si tratta, spiegano i media tedeschi, della più vasta inchiesta in Germania dal dopoguerra. La vicenda sta assumendo anche dei risvolti politici. La vicenda infatti potrebbe frenare la corsa di Friedrich Merz, presidente del supervisory board di Blackrock nel Paese, uno dei possibili succesori di Angela Merkel alla guida della Cdu, anche se l'indagine riguarda anni precedenti al 2016, quando Merz ha assunto la posizione all'interno del gruppo. Merz tuttavia è stato attivo anche presso lo studio legale americano Mayer Brown dal 2005 e presso HSBC Trinkhaus dal 2010, due società coinvolte nelle indagini, come scritto dal parlamentare dei Verdi Gerhard Schick, che in una lettera inviata a Blackrock ha chiesto spiegazioni sul suo operato.